Benvenuti! Oggi è sabato 26 maggio 2018 - Liturgia del giorno
Sei in: » Giornale Incontro » Lascio una parrocchia, amici veri…

Lascio una parrocchia, amici veri…

Centoquarantaquattresimo ed ultimo appuntamento

(così come spiegato nell’articolo che segue) con “l‘editoriale della domenica” del nostro direttore Nello Senatore

Vi ricordiamo che l’editoriale è tratto dal quotidiano “La Città” di oggi domenica 2 settembre 2012.


Impossibile racchiudere in uno scatto tutti gli AMICI. Quale espressione di tutti i rami dalla comunità vi proponiamo una foto del consiglio pastorale parrocchiale

Inizia un altro scorcio di anno. Per me inizia una nuova pagina di storia perché andrò in una nuova parrocchia per svolgere il mio ministero, pertanto il sito della parrocchia san Pietro, per mio volere, non raccoglierà più la riflessione settimanale che scrivo su questo affermato giornale.

In questa domenica ho desiderio di scrivere per esprimere il mio grazie su un tema a me caro e che diventa anche un omaggio ai tanti amici che mi hanno accompagnato da vicino, iniziando da Enzo e Giuliano, e a quanti hanno voluto seguirmi, oltre che dalle pagine del “nostro” giornale, anche attraverso il sito www.parrocchiasanpietro.it.

Vorrei partire con un’affermazione che spesso si sente sostenere da molti “l’amicizia non esiste”. Posso categoricamente smentire questa dicitura invalsa perché, in questi venti anni di ministero parrocchiale, ho fatto vivida esperienza di sincera amicizia. L’amicizia esiste e io l’ho incontrata!

Nell’epopea antica, molti sono gli esempi di amicizia, alcuni studiati sui banchi di scuola, pensiamo ad Achille e Patroclo nell’Iliade di Omero o a Eurialo e Niso nell’Eneide di Virgilio.

Oggi parlare di amicizia significa spesso dire compromesso, tornaconto personale, vantaggio per sé. Ricordo che quando mi recai in Brasile mi riferirono un motto molto significativo a firma di un presidente del Brasile degli anni ’50, Getulio Vargas, “Tutto per gli amici. Per gli altri: giustizia”. A tal proposito mi sovviene un altro adagio attribuito ad Aristotele “Amicus Plato, sed magis amica veritas”. In questi anni ho vissuto l’amicizia, quella autentica, fatta anche di conflitti, ma sforzandomi di orientarla sempre verso la verità, quella orizzontale, la veridicità, e quella verticale, Gesù, via verità e vita.

Grazie a tutti per l’amicizia dimostratami.

Visite 1105 visite |

Scritto da il 2 settembre 2012 . Registrato sotto Giornale Incontro, In evidenza, L'editoriale della domenica a cura di don Nello Senatore, La nota del Direttore, Notizie . Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0 . Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

3 Commenti per “Lascio una parrocchia, amici veri…”

  1. Giovanna

    Anche io ho sentito la tua mancanza… Perché un vero amico sente la mancanza dell’altro sempre.
    Grazie di tutto Donne’

  2. Carla

    D. Nello averti conosciuto ha cambiato la mia vita…ogni momento trascorso insieme resterà per sempre nel mio cuore. GRAZIE!!!

  3. mirella

    L’ amicizia vera non si fa condizionare dalle distanze geografiche ma continua nel cuore e in mille altri modi . Grazie don Nello

Scrivi una replica

Galleria fotografica

Accedi | Posta | Note legali e principi fondamentali sull'utilizzo del presente sito | CF: 80047740651
Parrocchia San Pietro Apostolo is Spam proof, with hiddy